Usare makefile impropriamente

Scritto da il
❇️ Trucco del giorno

Un giorno giro per il web e scopro che esiste un tizio che usa le istruzioni del makefile per…pulire la propria home! Genio o follia? 😂 io lo trovo geniale. Vediamo come usare quindi il makefile per fare cose di routine quotidiana. Innanzitutto per i non programmatori, il makefile è un file di testo dove poter memorizzare una serie di istruzioni per poter in genere compilare e pacchettizzare dei progetti di codice. Normalmente è quindi usato in ambito di programmazione, ma questo uso può davvero essere utile a tanti altri. Per utilizzare il makefile in questo folle modo, prendete un file di testo e create un file nella home che si chiama makefile. Un makefile ha una struttura molto semplice:

target1: 
	istruzione 1 target 1
	istruzione 2 target 1
	istruzione 3 target 1
	etc...
target2:
	istruzione 1 target 2
	istruzione 2 target 2
	etc...	

ogni target identifica una serie di istruzioni che verrà eseguita scrivendo poi: make nometarget

ad esempio in un makefile siffatto:

clean: 
	rm -rf ~/.cache/paru
	rm -rf ~/Scrivania/recipiente/battute/*
	rm octave-workspace
	rm file
	rm -r cartella

ciao: 
	echo "ciao"
test:
	touch file
	mkdir cartella
	touch cartella/file2

scrivere make clean eseguirà tutte quelle cancellazioni!